Call for Papers – N.3


OCCHIALÌ – RIVISTA SUL MEDITERRANEO ISLAMICO

Call for Papers

Le minoranze

Che cos’è una minoranza? Il tema delle minoranze, pur molto trattato, spesso dà per scontato la definizione stessa del suo oggetto: è la maggioranza che definisce ideologicamente, giuridicamente, istituzionalmente la minoranza, o è il gruppo minoritario stesso che si autodefinisce? Essere una minoranza è necessariamente legato ad una rivendicazione?

«Ciò che conta non è che le rivendicazioni di questo o quel gruppo minoritario siano più o meno giustificate secondo il metro di una valutazione obiettiva: conta il fatto stesso che, da un capo all’altro, il Mediterraneo sia percorso da tensioni nate dalla convinzione, radicata in gruppi minoritari, di essere trattati in maniera men che equa dalle maggioranze in seno alle quali vivono. È la convinzione di essere discriminati in quanto diversi per lingua o discendenza etnica, per religione o, in senso lato, cultura a spingere i gruppi minoritari più diversi a presentare, con la forza della persuasione o con quella delle armi, rivendicazioni che vanno dal trattamento paritario in seno alle formazioni statuali esistenti fino alla richiesta di autonomia e alla rottura degli assetti in atto mediante la proclamazione dell’indipendenza» (Pier Giovanni Donini, Le Minoranze, Jaca Book, Milano 1998, p. 10).

A partire da tali riflessioni, “Occhialì – Rivista sul Mediterraneo islamico” intende promuovere il dibattito sulle minoranze a partire dal fenomeno islamico, declinandolo in termini multidisciplinari secondo i seguenti assi di sviluppo:

  • Definizioni teoriche, strumenti metodologici e processi storici (minoranze/maggioranze; egemonia/subalternità; definizioni giuridiche; genealogie).
  • Minoranze islamiche e non islamiche nel mondo musulmano (scismi; comunità confessionali; dhimmi; ateismo e apostasie).
  • Comunità musulmane in contesti non islamici (comunità storiche e comunità diasporiche; forme di istituzionalizzazione, strumenti giuridici; esempi di inculturazione).
  • Minoranze politiche (partiti minoritari; esperimenti ideologici).
  • Minoranze etniche e linguistiche (lingue e contaminazioni linguistiche e letterarie; comunità non arabe e non arabofoni).

A questi temi “Occhialì – Rivista sul Mediterraneo islamico” dedicherà un numero monografico che sarà pubblicato nel mese di luglio 2018.

Gli articoli dovranno essere inviati entro il 31/05/2018 in una forma compatibile con la procedura di blind review: nella prima pagina, nome e cognome dell’autore, indirizzo di posta elettronica, breve nota biografica, titolo e abstract; nelle pagine seguenti, titolo, testo e note. Si accettano testi in italiano, inglese e francese redatti secondo le norme editoriali presenti nel sito web lunghi non più di 30.000 battute spazi inclusi (comprese le note e un abstract in inglese di massimo 150 parole), bibliografia esclusa.

Articolo e abstract devono essere inviati in un unico file (.doc o .docx) all’indirizzo laboratorio.occhiali@gmail.com


SCARICA LA CALL IN PDF

ENGLISH VERSION

FRENCH VERSION

SPANISH VERSION


Questa voce è stata pubblicata in Attività e Eventi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.